Chiesa di Sant’Agostino

Chiesa di Sant’Agostino
4.7 (94.12%) 17 vote[s]

La Chiesa di Sant’Agostino è una chiesa molto particolare con una leggenda che la caratterizza.
Fu costruita alla fine del 14° secolo su una chiesa precedente, San Salvatore in muro, e sull’adiacente monastero agostiniano. Prima ancora questo sito era in parte occupato dal Teatro romano i cui resti sono ancora visibili alla base del campanile della Chiesa di Sant’Agostino.

La Chiesa ha una facciata completamente in mattoni, solo la parte bassa della facciata è in pietra bianca e probabilmente non è mai stata completata.


La Madonna del Sasso e la botola per l’inferno

Se volete andare all’inferno dovete passare da Lucca! Questo almeno secondo una leggenda legata ad un affresco del XII secolo presente nella Chiesa di Sant’Agostino.
L’affresco rappresenta la Madonna con in braccio un bambino e con uno strano “buco” sulla spalla (l’affresco è molto rovinato. Si dice che un giocatore d’azzardo in collera con la Madonna per una perdita al gioco avesse scagliato un sasso contro la figura della Madonna.
Il Sasso colpì la figura della Madonna che miracolosamente cominciò a sanguinare, sotto all’uomo però si aprì una voragine che lo divorò e lo portò negli inferi.
All’interno della Chiesa c’è un dipinto del 17° secolo che ricorda proprio questo avvenimento.

A cosa serviva la botola?

La voragine è stata chiusa con una botola nel 18° secolo. Non si sa con certezza a cosa servisse, probabilmente serviva come “scarico” dell’acqua durante le inondazioni del Serchio che sempre sono state un problema per Lucca nonostante il miracolo di San Frediano.

Qualche buontempone ai tempi di Elisa Baciocchi proposte anche di deviare le acque del Serchio verso la voragine per rinfrescare un pò le anime dei dannati.

Elena Guerra e la Chiesa di Sant’Agostino

Elena Guerra è la fondatrice delle Suore Oblate dello Spirito Santo nate a Lucca e diffuse in tutto il mondo. Inizialmente le Oblate erano una comunità laica e poi venne riconosciuta come comunità religiosa dalla Chiesa Cattolica. Anche Santa Gemma Galgani fu allieva di Elena Guerra.

Elena Guerra fu beatificata da Papa Giovanni XXIII nel 1959 ed il processo di canonizzazione è stato riaperto nel 2012.
Il suo corpo si trova nella Chiesa di Sant’Agostino

Di chi è la Chiesa di Sant’Agostino?

Una curiosità della Chiesa di Sant’Agostino è che la proprietà è del FEC – Fondo Edifici di Culto che fa capo al Ministero degli Interni. Un’altra Chiesadi Lucca è patrimonio del FEC e è Santa Maria Corteorlandini (S.Maria Nera).

Commenta

Contatta Chiesa di Sant’Agostino

  • Chiesa di Sant'Agostino
    Piazza Sant'Agostino

Mappa e Indicazioni Chiesa di Sant’Agostino

Foto e immagini Chiesa di Sant’Agostino